PF: resina fenolo-formaldeide

Proprietà generali

Nome breve:

Nome:

PF

Resina fenolo-formaldeide


Le resine fenolo-formaldeide (PF) sono materiali termoindurenti, prodotti per policondensazione di fenolo e formaldeide. La resina fenolo-formaldeide, la bachelite, è stata il primo polimero completamente sintetico prodotto industrialmente. Poiché l'indurimento delle resine PF è una reazione di policondensazione, si consiglia di utilizzare crogioli ad alta pressione.

Formula strutturale


Proprietà

Temperatura di transizione del vetroLa transizione vetrosa è una delle proprietà più importanti dei materiali amorfi e semicristallini, come i vetri inorganici, i metalli amorfi, i polimeri, i prodotti farmaceutici e gli ingredienti alimentari, ecc. e descrive la regione di temperatura in cui le proprietà meccaniche dei materiali cambiano da dure e fragili a più morbide, deformabili o gommose.Temperatura di transizione del vetroda 70 a 120°C
Temperatura diTemperature di fusione ed entalpieL'entalpia di fusione di una sostanza, nota anche come calore latente, è una misura dell'apporto di energia, tipicamente calore, necessario per convertire una sostanza dallo stato solido a quello liquido. Il punto di fusione di una sostanza è la temperatura alla quale essa cambia stato da solido (cristallino) a liquido (fusione isotropa). fusione-
Entalpia diTemperature di fusione ed entalpieL'entalpia di fusione di una sostanza, nota anche come calore latente, è una misura dell'apporto di energia, tipicamente calore, necessario per convertire una sostanza dallo stato solido a quello liquido. Il punto di fusione di una sostanza è la temperatura alla quale essa cambia stato da solido (cristallino) a liquido (fusione isotropa). fusione-
Temperatura di Reazione di decomposizioneUna reazione di decomposizione è una reazione termicamente indotta di un composto chimico che forma prodotti solidi e/o gassosi. decomposizioneda 450 a 555°C
Modulo di Youngda 5600 a 12000 MPa
Coefficiente di espansione termica lineareda 15 a 50 *10-6/K
Capacità termica specificada 1,0 a 1,3 J/(g*K)
Conducibilità termica0.da 35 a 0,70 W/(m*K)
Densità1.da 40 a 1,80 g/cm³
MorfologiaTermoindurente
Proprietà generaliMolto duro e rigido. Buona resistenza chimica. Bassa infiammabilità
LavorazioneCompressione, stampaggio a iniezione, stampaggio a estrusione, stampaggio per trasferimento, schiumatura
ApplicazioniIndustria elettrica (ad esempio, per circuiti stampati, spine). Industria edilizia (colla resistente agli agenti atmosferici, per la produzione di materiali isolanti). Costruzione di veicoli. Matrice per compositi fibrorinforzati

NETZSCH Misurazione

StrumentoDSC 204 F1 Phoenix®
Massa del campione26.26 mg
Fase isotermica10 min
Velocità di riscaldamento/collegamento

5 K/min calore.

10 K/min raffreddamento

20 K/min calore.

Crogiolo

Acciaio ad alta pressione

crogioli, chiusi

AtmosferaN2 (40 ml/min)