batterie

Ossido di manganese - Riduzione

Ossido di manganese (MnO2) è spesso utilizzato in chimica come ossidante ma anche, ad esempio, come materiale catodico nelle batterie.

La misurazione STA mostra passi di massa a circa 600°C e 950°C, dovuti alla riduzione di MnO2 in Mn2O3 e infine in Mn3O4. I valori di 9,20% e 3,07% corrispondono esattamente ai valori stechiometrici e riflettono l'elevata precisione del sistema di bilanciamento. Durante le fasi di riduzione sono stati rilevati picchi DSC endotermici con entalpie pari a 432 J/g e 180 J/g. Il picco EndotermicoUna transizione campionaria o una reazione è endotermica se per la conversione è necessario il calore.endotermico DSC a 1200°C è dovuto a una trasformazione strutturale reversibile, che si osserva a 1148°C al raffreddamento anche come picco EsotermicoUna transizione campionaria o una reazione è esotermica se viene generato calore.esotermico (linee tratteggiate). (misurazione con STA 449 F1 Jupiter®®)