analisi termogravimetrica

TG 309 Libra® Select

Garantire la qualità e la sicurezza del prodotto rilevando le variazioni di massa.

Punti salienti

Analizzare il comportamento termico unico dei materiali e dei loro componenti

Il TG 309 Libra® Select è lo strumento che offre la maggiore varietà della serieLibra® serie. Può essere selectutilizzato con intervalli di temperatura da 10°C a 1025°C o fino a 1100°C. Offre un'eccezionale risoluzione della bilancia per rilevare anche le smallpiù piccole variazioni della massa di un materiale. Inoltre, offre la possibilità di accoppiarsi all'analisi dei gas e la possibilità di essere equipaggiata con un ASC (Automatic Sample Changer) a large 204 posizioni.

Ottenere risultati più velocemente senza una corsa di base

Per garantire valori accurati di variazione di massa, in genere si esegue un'analisi di base in condizioni identiche in termini di velocità di riscaldamento, tipo di gas e flusso di gas.

La linea di base tiene conto di fattori quali la velocità di riscaldamento, il tipo di crogiolo e la geometria, nonché degli effetti dello strumento e della galleggiabilità, consentendo così di sottrarli dalla misura del campione.

Il TG 309 Libra® elimina in genere la necessità di un'esecuzione separata della linea di base quando si utilizza la linea di base integrata BeFlat® per le misure di temperatura tipiche. Questo accelera notevolmente i test.

Test di conducibilità termica dei cavi a nastro a film sottile

20 volte più veloce grazie alle elevate velocità di riscaldamento
Il TG 309 Libra® ha un forno a basso volume. Supporta velocità di riscaldamento fino a 200K/min sull'intero intervallo di temperatura e un rapido raffreddamento balistico da 1100°C a temperatura ambiente. Ciò consente di ottenere risultati di analisi più rapidi, anche a temperature elevate, con tempi di esecuzione di pochi minuti.

Caratterizzazione più completa e più rapida grazie al brevetto c-DTA®
A diretto contatto con il crogiolo del campione, la termocoppia del campione misura le variazioni di temperatura nel materiale. Ciò consente una caratterizzazione più approfondita delle proprietà del campione e la determinazione degli effetti endotermici (ad esempio, laTemperature di fusione ed entalpieL'entalpia di fusione di una sostanza, nota anche come calore latente, è una misura dell'apporto di energia, tipicamente calore, necessario per convertire una sostanza dallo stato solido a quello liquido. Il punto di fusione di una sostanza è la temperatura alla quale essa cambia stato da solido (cristallino) a liquido (fusione isotropa). fusione) ed esotermici (ad esempio, l'OssidazioneL'ossidazione può descrivere diversi processi nel contesto dell'analisi termica.ossidazione) durante le indagini termogravimetriche.libraInoltre, la c-DTA® consente di determinare la temperatura utilizzando materiali di riferimento DSC.

Si prega di accettare i cookies di marketing per guardare il video.

Metodo

Analisi termogravimetrica / Termogravimetria

Che cos'è la termogravimetria?

La termogravimetria consente di differenziare i singoli componenti in base al loro comportamento termico. Analizzando i profili di perdita di peso, gli utenti possono dedurre la composizione di campioni complessi, consentendo una comprensione più approfondita della loro struttura e delle loro proprietà.

Svelare i misteri delle miscele complesse e delle trasformazioni dei materiali

La termogravimetria (TG) è rinomata per la sua precisione e sensibilità. Sottoponendo un campione a incrementi di temperatura controllati e misurandone continuamente la variazione di peso, la TGA è in grado di rilevare anche le più piccole alterazioni della massa di un materiale. Questo livello di sensibilità consente di individuare le temperature esatte a cui avvengono varie trasformazioni, come la Reazione di decomposizioneUna reazione di decomposizione è una reazione termicamente indotta di un composto chimico che forma prodotti solidi e/o gassosi. decomposizione, la volatilizzazione o l'OssidazioneL'ossidazione può descrivere diversi processi nel contesto dell'analisi termica.ossidazione. Di conseguenza, la TGA fornisce informazioni preziose sulla composizione di un materiale, fornendo dati sulla stabilità e sulla degradazione dei polimeri, oltre a dati per la caratterizzazione e la formulazione dei materiali.

Garantire la qualità e la sicurezza dei prodotti

Per industrie come quella farmaceutica, chimica e alimentare, garantire la stabilità dei prodotti è molto importante. La termogravimetria svolge un ruolo fondamentale nella valutazione della Stabilità termicaUn materiale è termicamente stabile se non si decompone sotto l'influenza della temperatura. Un modo per determinare la stabilità termica di una sostanza è quello di utilizzare un TGA (analizzatore termogravimetrico). stabilità termica dei materiali nel tempo. Sottoponendo i campioni a cicli termici prolungati, la ricercaarcpuò valutare la loro stabilità a lungo termine, ottenere informazioni iniziali sulla durata di conservazione e identificare potenziali percorsi di degradazione. Queste informazioni sono fondamentali per il controllo della qualità e la conformità alle normative.

Versatilità illimitata: Su misura per diverse applicazioni

Una delle qualità notevoli della termogravimetria è che può essere adattata a un'ampia gamma di applicazioni. Dall'industria dei polimeri all'ingegneria dei materiali, dalla ricerca farmaceuticaarch alle scienze ambientali, la TGA è una tecnica versatile che trascende i confini disciplinari. La sua capacità di fornire informazioni fondamentali sui materiali la rende indispensabile per la caratterizzazione dei materiali, dal controllo di qualità alle applicazioniarcindustriali e accademiche.

Principio di misura

L'analisi termogravimetrica (TGA) è una tecnica analitica precisa utilizzata per tracciare le variazioni di massa di un campione nel tempo e/o alla temperatura in un ambiente definito e controllato rispetto alla velocità di riscaldamento, all'atmosfera di gas, alla portata, al tipo di crogiolo, ecc. È in grado di rilevare con precisione variazioni di peso fino a frazioni di microgrammo. Questa elevata sensibilità consente di determinare anche le smallpiù piccole variazioni delle proprietà fisiche e chimiche di un materiale.

Specifiche tecniche

Dati tecnici

Intervallo di temperatura
RT (10°C) a 1025 / 1100°C sul campione
Risoluzione dell'equilibrio
20 ng
Tassi di riscaldamento e raffreddamento
0.001 K/min a 200 K/min

Tempo di raffreddamento:
12 min (da 1100°C a 100°C)

Ampio campo di misura:
2000 mg

Tenuta del vuoto:
<< 10-1 mbar

Volume del crogiolo del campione:
fino a 350 µl

Atmosfere:
inerte, ossidante, riducente, statica, dinamica

Cambiatore automatico di campioni:
ASC con 204 posizioni disponibili in opzione

ASC di fascia alta da 204 campioni e vassoi portacampioni rimovibili

Il TG 309 Libra® Select e Supreme ASC è progettato per contenere due vassoi portacampioni intercambiabili in formato micropiastra, ciascuno contenente 96 campioni. Ciò consente di assegnare chiaramente i campioni quando vengono preparati lontano dallo strumento. Un'ulteriore striscia fissa è riservata a un massimo di 12 materiali di calibratificazione o crogioli vuoti di dimensioni e materiali diversi per scopi di calibratificazione e correzione. Naturalmente, anche le misure di correzione con crogioli vuoti possono essere definite sui vassoi.

Software

Misurazione TGA su un elastomero termoplastico riempito a base di stirene (TPS, 9,92 mg), velocità di riscaldamento 10 K/min, in atmosfera di azoto (40 ml/min) in un crogiolo aperto. La curva DTG e tutte le valutazioni sono state effettuate da AutoEvaluation.

Autovalutazione

Risultati oggettivi subito dopo una misurazione

AutoEvaluationè una routine di valutazione automatica per le misure termogravimetriche (TGA). Valuta autonomamente tutte le variazioni di massa significative, comprese le perdite e gli aumenti di massa, in modo istantaneo; genera la curva derivata DTG e valuta automaticamente le temperature di picco corrispondenti. Quando viene incorporato in un metodo di misura, le curve TGA e DTG valutate appaiono immediatamente dopo il completamento della misura. Inoltre, gli utenti possono personalizzare la dimensione delle variazioni di massa da rilevare e lo ione selectdei risultati della valutazione da visualizzare.

Identificare

Il database per l'identificazione dei materiali e il controllo di qualità

Identify è uno strumento software unico nel campo dell'analisi termica per l'identificazione e la classificazione dei materiali. Oltre ai confronti 1:1 con le singole misure del database o con i dati della letteratura, è possibile confrontare una misura con classi (gruppi di misure o dati della letteratura). Tali classi possono essere costituite da dati dello stesso tipo di materiale, consentendo l'identificazione del materiale. Una classe può anche contenere curve di riferimento per i test pass/fail nel controllo qualità. Il sito NETZSCH libra contiene più di 1300 voci relative alle aree di applicazione di polimeri, prodotti organici, farmaceutici, alimentari, cosmetici, inorganici, ceramiche, metalli e leghe. I tipi di segnale attualmente supportati includono DSC, DSC Capacità termica specifica (cp)La capacità termica è una grandezza fisica specifica del materiale, determinata dalla quantità di calore fornita al campione, divisa per l'aumento di temperatura risultante. La capacità termica specifica è correlata all'unità di massa del campione.cp, TGA, STA, DIL/TMA e DMA. Gli utenti possono espandere il database con libraries contenenti una quantità illimitata di dati personali. In definitiva, questa crescente raccolta di voci del database e di condizioni di misura può essere estremamente utile per preparare esperimenti futuri.

È particolarmente vantaggioso che Identify possa anche incorporare simultaneamente due tipi di misurazioni, come TGA e DSC o c-DTA®, durante l'identificazione, il che può ridurre significativamente le interpretazioni multiple e quindi aumentare le probabilità di una corretta identificazione del materiale. Come mostrato nell'esempio, le curve TGA e c-DTA® valutate possono essere utilizzate insieme da Identify: L'analisi rivela che il risultato della Reazione di decomposizioneUna reazione di decomposizione è una reazione termicamente indotta di un composto chimico che forma prodotti solidi e/o gassosi. decomposizione TGA è molto simile a quello del polimero POM-H trovato nel database; inoltre, esiste una curva DSC per POM-H che concorda bene con l'effetto diTemperature di fusione ed entalpieL'entalpia di fusione di una sostanza, nota anche come calore latente, è una misura dell'apporto di energia, tipicamente calore, necessario per convertire una sostanza dallo stato solido a quello liquido. Il punto di fusione di una sostanza è la temperatura alla quale essa cambia stato da solido (cristallino) a liquido (fusione isotropa). fusione a una temperatura di picco di 183°C, che si riflette anche nella curva c-DTA® della misurazione in ingresso. Il materiale viene quindi identificato come POM-H con un'elevata sicurezza; tutti gli altri tipi di polimeri presenti nel database possono essere esclusi.

Modalità Eco - Utilizza l'energia solo quando è necessario

CONCENTRARSI SULL'EFFICIENZA E SU UN LABORATORIO PIÙ SOSTENIBILE

Per ottenere risultati termogravimetrici accurati con una bassa deriva, si utilizza un termostato per condizionare lo strumento. Un termostato costantemente in funzione non solo consuma energia, ma produce anche calore residuo che deve essere controllato dai sistemi di condizionamento dell'aria.
In una giornata intensa in laboratorio, lo strumento TGA viene utilizzato per circa 10-12 ore. Se non sono previste misurazioni durante la notte o il fine settimana, lo strumento dovrà essere spento, con conseguente tempo di stabilizzazione prima di poter essere utilizzato di nuovo, oppure rimarrà acceso, consumando energia che non è tecnicamente necessaria. La sostenibilità nell'ambiente di laboratorio sta diventando sempre più importante.

Il TG 309 Libra® offre una modalità Eco a risparmio energetico, che consente di spegnere automaticamente il refrigeratore tramite software, rendendolo molto più economico da gestire. Il software prevede una programmazione definita dall'utente per attivare la modalità Idle o Eco. In questo modo si eliminano i tempi di attesa che si verificherebbero se lo strumento fosse completamente spento, riattivando il flusso di gas e il termostato come richiesto, in modo che lo strumento sia pronto per la prima misurazione in programma. La commutazione dell'unità in modalità Eco consente di risparmiare 1 kW di elettricità, che può arrivare a oltre 6000 kWh all'anno. Ciò rende lo strumento più economico da gestire e riduce senza sforzo l'impronta di carbonio

Questo strumento è LabV®️-primario

LabV®️ prende i dati dallo strumento analitico: Importa automaticamente tutti i dati di misura in una soluzione di database centrale e sicura, il software LabV®️. Ciò consente di visualizzare i dati in LabV®️ e di renderliarcaccessibili. I dati saranno ora accessibili da qualsiasi luogo. Inoltre, è possibile generare report.

Consulenza e vendite

Avete ulteriori domande sullo strumento o sul metodo e desiderate parlare con un rappresentante?

Assistenza e supporto

Avete già uno strumento e avete bisogno di assistenza tecnica o di parti di ricambio?

Dispositivi correlati

  • TG 309 Libra®Classic

    Garantisce la qualità e la sicurezza dei prodotti rilevando le variazioni di massa.

    • Risoluzione della bilancia: 50ng
    • Intervallo di temperatura: RT (10°C) a 1025°C sul campione
    • Cambio automatico dei campioni: 20 spazi per campioni e riferimenti
  • TG 309 Libra®Select

    Garantisce la qualità e la sicurezza dei prodotti rilevando le variazioni di massa.

    • Risoluzione della bilancia: 20ng
    • Intervallo di temperatura: RT (10°C) a 1025°C/1100°C sul campione
    • Cambio automatico dei campioni: 204 spazi per campioni e riferimenti
  • TG 309 Libra®Supreme

    Garantisce la qualità e la sicurezza dei prodotti rilevando le variazioni di massa.

    • Risoluzione della bilancia: 10ng
    • Intervallo di temperatura: RT (10°C) a 1100°C sul campione
    • Cambio automatico dei campioni: 204 spazi per campioni e riferimenti