Materiali / Applicazioni

Ceramici e Vetri

La conoscenza di proprietà come il coefficiente di espansione termica per la sinterizzazione di ceramici tecnici, transizioni di fase e calore specifico di vetri modificati o valori precisi di conduttività termica di materiali inorganici da costruzione è di elevata importanza pratica.

In particolare, l’Analisi Termica Simultanea (STA) è ideale per investigare caratteristiche quali la transizione vetrosa di vetri modificati, la combustione dei leganti, la disidratazione e la decomposizione di materiali inorganici da costruzione - anche in combinazione con l’analisi dei gas prodotti (Spettrometria di Massa, QMS).

La Dilatometria è il metodo utilizzato solitamente per l’investigazione dei comportamenti di espansione e di contrazione che si verificano durante la sinterizzazione dei materiali ceramici.

Le tecniche LFA e HFM sono invece metodologie versatili per l’esatta determinazione della conduttività termica.

Sui refrattari possono essere determinate proprietà importanti, come ad esempio: la resistenza alla flessione, il rammollimento sotto carico e la deformazione in compressione a temperature elevate. Per determinare tali valori, sono utilizzate strumentazioni appositamente ideate per questo gruppo di materiali - come lo strumento per la determinazione della refrattarietà sotto carico (RUL) e la deformazione in compressione (CIC), lo strumento per l’esecuzione del test del modulo di rottura a caldo (HMOR).

Application Literature

Do you have any questions?

Our experts will be happy to help you.

Contact us